Milo Infante

blog personale

Il fatto del giorno

Processo Mediaset Berlusconi condannato, confermati 4 anni per frode fiscale

Confermata la sentenza di primo grado, 4 anni di reclusione per frode fiscale. Confermata anche la condanna per Berlusconi a 5 anni di interdizione dai pubblici uffici e di 3 anni dagli uffici direttivi. Se il verdetto dovesse essere ribadito anche dalla Corte di cassazione allora Berlusconi, dopo il via libera della giunta autorizzazioni del Senato, potrebbe dover fare un passo indietro dalla politica.

Per l’avvocato Niccolò Ghedini la sentenza di questa sera era ampiamente prevista. ”La forza della prevenzione è andata al di là della forza dei fatti. Avevamo la consapevolezza che sarebbe andata cosi”,

I giudici della seconda Corte d’Appello di Milano nel confermare la sentenza di primo grado del processo Mediaset hanno assolto il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri e altre due persone. Confermata anche la  condanna a tre anni di reclusione per il produttore statunitense Frank Agrama. Confermata anche la provvisionale di 10 milioni di euro a favore dell’Agenzia delle Entrate che dovrà  versare Silvio Berlusconi in solido con le altre tre persone condannate.

3 commenti

  1. faustarosaria - mercoledì, 8 maggio 2013, 07:40 pm

    non c’è da esultare ..,in italia la giustizia non esiste molto spesso .. c’è di peggio da condannare ..condanniamo i reati gravi .non cacciamo dalle carceri i veri assassini e facciamo entrare chi non dovrebbe .. penso poi posso sbagliarmi .. o no!!!!!!!!!!!!!!!

    1. Milo - mercoledì, 8 maggio 2013, 07:52 pm

      In Italia in carcere ci vanno solo i poveracci. Concordo con te, attenzione a demonizzare…

  2. Monica - giovedì, 9 maggio 2013, 09:00 am

    Soldi nostri buttati al vento per soddisfare esclusivamente ritorsioni politiche, vergogna!!
    E poi, quando invece l’intervento della giustizia serve veramente, lasciano scadere i termini di custodia cautelare e gli assassini ritornano a piede libero(vedi il caso di Ivan Forte a Reggio Emilia, che ha ucciso la compagna ed ora se ne sta a casa…e tanti altri)
    Ed invece TUTTI a correre dietro a Berlusconi

Lascia un commento

Ti preghiamo di mantenere i toni della discussione nei limiti di buona educazione e nitiquette